GuidoniaToday

Nuovo ufficio a Villalba, ANIP: "Polizia tra la gente anche a Guidonia"

Il segretario nazionale Teresa Longobardi commenta l'apertura della nuova sezione commissariale avvenuta ieri in via Agrigento 23: "Un passo in avanti per aumentare la sicurezza nel Comune"

Dal 23 maggio i cittadini di Guidonia Montecelio hanno un nuovo Ufficio di Polizia, dipendente  dal Commissariato di Tivoli, ubicato nei locali della zona di Villalba concessi in uso gratuito alla Polizia di Stato dal Sindaco, la Giunta ed il Consiglio Comunale di Guidonia. L’attuale Posto di Polizia, sito in via Roma nello stesso Comune, verrà chiuso mentre uno nuovo verrà istituito presso il C.A.R. (Centro Agroalimentare) a Setteville di Guidonia. E’ sicuramente un passo in avanti per aumentare la sicurezza nel Comune ma cosa diversa è l’esistenza di un vero Commissariato di Pubblica Sicurezza nel vasto territorio del Comune, polo commerciale e terzo centro del Lazio per numero di abitanti, da tempo scenario di  un cospicuo numero di episodi di violenza di genere e  di altri crimini più comuni.

FORZE DELL'ORDINE - In effetti i suddetti locali a Villalba erano stati concessi per l’apertura di un Commissariato di Pubblica Sicurezza e non per l’Ufficio di Polizia che, sebbene dotato di pattuglie automontate per il controllo del territorio, è pur sempre un presidio del Commissariato di Tivoli ed il numero di poliziotti che verranno assegnati sarà esiguo. Contemporaneamente all’apertura dell’Ufficio di Polizia a Villalba, è imminente l’apertura di una Compagnia dei Carabinieri a Guidonia dove è già presente la Tenenza ed altre Stazioni situate nei 13 Comuni del circondario nonché il nucleo radiomobile della Compagnia di Tivoli che con le sue pattuglie perlustra tutto il territorio tiburtino oltre a quello vicino a Guidonia. Già diversi anni fa in relazione all’aumento della criminalità, ed in funzione del forte incremento demografico ed economico, fu chiesto un Commissariato di Pubblica Sicurezza in quanto sul territorio era presente una sola stazione di Carabinieri ed il Commissariato di Tivoli non riusciva a coprire a sufficienza la vasta zona di competenza. Il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presso la Prefettura di Roma, non ne concesse l’autorizzazione, basandosi sul parere negativo dell’Arma dei Carabinieri e, nel tempo, si ritenne sufficiente la trasformazione della Stazione di Guidonia in Tenenza e della Tenenza di Tivoli in Compagnia. Fu  invece autorizzata l’apertura di un semplice Posto di Polizia aperto solo mattina e pomeriggio che però non effettuava servizi di pattugliamento di alcun tipo perché destinato ad essere un presidio dello stesso Commissariato di Tivoli e limitato ai servizi burocratici.

ESIGENZE DEI TERRITORI - Come Sindacato di Polizia ed organismo sempre al servizio della sicurezza pubblica l’ANIP – Italia Sicura,  già nel 1998 si è fatto portavoce delle esigenze presenti nella popolazione di diversi comuni ed in tale contesto ha elaborato e presentato un disegno di legge d’iniziativa popolare, sottoscritto in tutt’Italia da trentamila cittadini e depositato al Senato della Repubblica,  per l’istituzione di nuovi Commissariati di Pubblica Sicurezza tra cui anche quello di Guidonia Montecelio. E oggi? Oggi come allora ci troviamo di fronte alla medesima situazione: allora chiedemmo il Commissariato di Polizia e ci concessero una Tenenza di Carabinieri ed un Posto di Polizia, oggi chiediamo nuovamente il Commissariato e ci concedono una Compagnia di Carabinieri ed un Ufficio di Polizia, e il Commissariato?

LEGALITA' - Appare ovvia la deduzione ma lungi dal rassegnarci, insieme alle Istituzioni ed ai cittadini l’ANIP - Italia Sicura, continuerà nella sua battaglia di sensibilizzazione e di promozione di iniziative sia per la diffusione della cultura di legalità che nella raccolta firme per sostenere l’apertura del Commissariato di Pubblica Sicurezza a Guidonia - Montecelio perché la presenza della Polizia di Stato sul territorio è fondamentale quanto quella dell’Arma dei Carabinieri dato che la sicurezza si realizza nel pluralismo di tutte le forze di polizia e solo dalla loro stretta  collaborazione può nascere una seria prevenzione della violenza e in generale di ogni crimine, prevenzione che, oltre attraverso il coordinamento della pluralità delle forze di polizia, si realizza anche con l’elaborazione di una strategia di coinvolgimento dei cittadini, delle Istituzioni e delle Associazioni presenti sul territorio.

LA STORIA VERA DI MARINELLA - E’ proprio nell’obiettivo di interagire con le Istituzioni e le Associazioni presenti sul territorio che lo scorso 15 aprile l’ANIP – Italia Sicura  ha partecipato in funzione del suo Presidente del Coordinamento Donne e Pari Opportunità, Teresa Longobardi, all’evento “Questa di Marinella è la storia vera”  organizzato dalla Segretaria Nazionale dei giovani democratici di Guidonia, Chiara Fioravanti, in cui Sicurezza e Violenza di Genere sono stati i temi principali. L’intervento dell’ANIP – Italia Sicura è stato senz’altro qualificato e finalizzato ad informare sulla sicurezza pubblica locale e a dare suggerimenti per realizzare in maniera efficace, anche sul territorio di Guidonia Montecelio una cultura di legalità come strumento di prevenzione degli episodi di violenza.

AMBULANZA ROSA - Lo stesso dicasi per la partecipazione dello stesso Sindacato di Polizia alla Manifestazione per la presentazione del progetto “Ambulanza Rosa” dell’Associazione della pubblica assistenza della Croce Blu di Guidonia Montecelio tenutasi lo scorso 20 aprile presso le Scuderie Estensi di Tivoli, che ha evidenziato come la Croce Blu, nel suo più ampio spirito di volontariato e solidarietà sociale, contribuisce in maniera notevole alla diffusione di una cultura di legalità partecipando attivamente alla repressione - nello specifico della violenza di genere - in quanto vuole porsi come punto di riferimento per le donne in difficoltà sempre presente sul territorio. (Teresa Longobardi. Segretario Nazionale ANIP - Italia Sicura).  
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

Torna su
RomaToday è in caricamento