giovedì, 27 novembre 14℃


Fr2: si masturba davanti una pendolare. Fermato a Guidonia

I carabinieri arrestano un 20enne in piazza Baracca. Il giovane aveva compiuto atti di autoerotismo davanti un'infermiera in viaggio sul treno Roma-Tivoli

Mauro Cifelli 7 giugno 2012

Nella tarda serata di ieri, dopo la richiesta di intervento di un’infermiera di rientro da Roma, è stato tratto in arresto un 20enne di origini tunisine, che, poco prima, aveva compiuto atti di autoerotismo di fronte alla donna a bordo del treno con tratta Roma-Tivoli. Il giovane, alla vista dei Carabinieri, ha tentato di darsi alla fuga una volta sceso dal treno alla stazione di Guidonia e, una volta bloccato, ha colpito con dei calci i militari, che sono comunque riusciti a renderlo inoffensivo.

Annuncio promozionale

ARRESTO - Per l’esibizionista sono così scattate le manette per i reati di atti osceni in luogo pubblico e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo è stato poi trattenuto presso  le camere di sicurezza dell’Arma, in attesa di essere giudicato con rito direttissimo nella mattinata odierna.

Guidonia Montecelio
arresti
atti osceni

Commenti