homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Guidonia Today

Trasferimento sede Inps, Rubeis: "Scelta incomprensibile"

Il primo cittadino sullo spostamento dei locali di Colle Fiorito: "Ho intenzione di rivolgermi al Ministero del lavoro e della previdenza sociale, per segnalare questo comportamento antieconomico dell'Istituto"

Contro ogni logica. Il sindaco di Guidonia Montecelio Eligio Rubeis commenta scetticamente il trasferimento della sede Inps di Colle Fiorito di Guidonia. Sulla stessa linea il consigliere comunale Alberto Morelli: "È incredibile che malgrado l’impegno di questi giorni a trovare soluzioni alternative, l’Inps abbia deciso di chiudere l’ufficio di Guidonia Montecelio, a Collefiorito. Ci siamo sobbarcati l’onere di individuare dei locali di proprietà dell’ex Inpdap, ora Inps, li abbiamo segnalati ai funzionari responsabili deputati alla gestione degli immobili, ci siamo impegnati anche per la risistemazione di questi uffici. Una soluzione che per  l’Ente previdenziale sarebbe stata a costo zero".

COMPORTAMENTO ANTIECONOMICO - Eligio Rubeis che rincara la diose: "Non comprendo quale sia la logica economica di questa soluzione – sottolinea il sindaco di Guidonia Montecelio – a sostituire gli sportelli di Collefiorito dovranno essere degli uffici che verranno aperti nel comune di Tivoli, locali di cui dovranno essere comunque corrisposti dei canoni di affitto, senza contare le spese da sostenere per le operazioni di trasloco su un altro comune. Con buona pace della spending review. Ci siamo trovati di fronte ad una gestione sorda non solo alle istanze degli amministratori locali, ma principalmente ai bisogni di più di 85mila abitanti. Ho intenzione di rivolgermi al Ministero del lavoro e della previdenza sociale, per segnalare questo comportamento antieconomico dell’Istituto".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Vigili, Raffaele Clemente non è più Comandante. La lettera d'addio

    • Cronaca

      Prestanome, bar, panifici e ristoranti: così i Fasciani facevano affari a Ostia

    • Cronaca

      Balduina, si rompe conduttura d'acqua: garage allagati, evacuati i residenti

    • Politica

      Raggi in Campidoglio: la sindaca commossa dal balcone del suo studio

    I più letti della settimana

    • Elezioni Roma, risultati ballottaggio sindaco: tutti gli aggiornamenti

    • Incidente sul Raccordo Anulare: scontro furgone-scooter, morto 37enne

    • Elezioni Roma, nei municipi sinistra disintegrata: è tsunami Cinque Stelle

    • La lettera del marito della Raggi: "Hai avuto un coraggio da leonessa"

    • Elezioni Roma 2016: tutti gli eletti in Consiglio comunale

    • Elezioni Roma 2016, ballottaggio per Comune e municipi: notizie e aggiornamenti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento