GuidoniaToday

Fonte Nuova: 80enne evade dai domicliari. Nel 2006 molestò minore

I carabinieri arrestano un anziano originario della provincia di Macerata. Trovato in un terreno lontano dalla propria abitazione nonostante il regime degli arresti domiciliari

Era agli arresti domiciliari per aver compiuto atti sessuali con un minorenne nel 2006. Un’accusa pesante per l’allora 74enne residente a Fonte Nuova. Originario delle provincia di Macerata l’uomo, che oggi ha 80 anni, è stato tratto in arresto dai carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Monterotondo durante un servizio perlustrativo di controllo del territorio per essere evaso dagli arresti domiciliari della sua abitazione del Comune nomentano.

LA TERRA: L’anziano signore, già agli arresti domiciliari per aver compiuto atti sessuali con una minorenne nel 2006, dopo essere stato controllato dai militari presso la sua abitazione, è stato notato dagli stessi allontanarsi verso un appezzamento di terra di sua proprietà, distante circa 2 chilometri. Denunciato in stato di arresto alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tivoli, dovrà rispondere del reato di evasione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Romanzo Criminale di Primavalle: le confessioni di Abbatino e "Accattone" risolvono 4 omicidi

  • Manifestazione contro i vitalizi, Sardine in piazza e Lazio-Inter: bus deviati e strade chiuse nel week end

  • Investito da un'auto mentre attraversa il Raccordo Anulare, morto un uomo

  • Incidente in via Tiburtina, scontro tra camion e auto: morto un uomo. Grave il figlio

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

Torna su
RomaToday è in caricamento