GuidoniaToday

Giovane di Fonte Nuova aggredisce l'ex fidanzata, arrestato

Negli scorsi giorni un giovane di Fonte Nuova è stato arrestato dai carabinieri di Monterotondo dopo aver aggredito e derubato la sua ex fidanzata. Il ventiduenne è stato condotto nel carcere di Rebibbia

Negli scorsi giorni i carabinieri della Compagnia di Monterotondo hanno arrestato M.E., operaio di 22 anni residente a Fonte Nuova per rapina e danneggiamento. I militari hanno bloccato il ragazzo a bordo della sua autovettura mentre stava tentando di allontanarsi dal luogo dove aveva da poco aggredito e rapinato la sua ex fidanzata.

M.E. ha tamponato volontariamente con la sua auto quella di una ragazza della 23enne, ex fidanzata, costringendola a scendere dal mezzo. Subito dopo l'ha aggredita spingendola con violenza contro l'auto e sottraendole la borsa. La ragazza ha immediatamente chiesto aiuto ad una pattuglia di
carabinieri che stava transitando lungo la Salaria fornendo ai militari le indicazioni utili al rintraccio del suo aggressore, che nel frattempo era fuggito in direzione della Capitale.

I carabinieri hanno arrestato il 22enne e recuperato la refurtiva.  La giovane è stata accompagnata al pronto soccorso dell'ospedale di Monterotondo da dove è stata dimessa con una prognosi di 4 giorni. Su disposizione dell'Autorità giudiziaria di Tivoli, M.E. è stato condotto nel carcere di Rebibbia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prendevano la pensione dei genitori morti vent'anni fa: danni all'Inps per 3 milioni di euro

  • Scuole chiuse a Roma per maltempo: la decisione del Campidoglio

  • Non rientra a casa e i genitori denunciano la sua scomparsa: trovato morto dopo incidente stradale

  • Five Guys, il colosso americano di burger and fries inaugura a Roma

  • Sardine a Roma, sabato la manifestazione: chiusa metro San Giovanni e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo Anulare: scontro auto-moto, morto centauro

Torna su
RomaToday è in caricamento