GuidoniaToday

La 'Città' di Guidonia Montecelio

Firmato il decreto del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che riconosce a Guidonia Montecelio il titolo onorifico di città. Ieri la comunicazione al sindaco Rubeis

Dal 4 aprile 2011 Guidonia Montecelio è una “Città”, lo stabilisce il decreto a firma del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che porta, appunto, quella data. La comunicazione ufficiale del riconoscimento è giunta sulla scrivania del sindaco Eligio Rubeis solo ieri, 18 maggio 2011. L’iter, durato tre anni, che ha portato al riconoscimento del titolo per la città dell’aria si era chiuso tre mesi fa con l’acquisizione di tutti i pareri favorevoli, in ultimo quello della Soprintendenza: “Sì alla concessione del titolo onorifico – erano state le motivazioni - in quanto essa risulta essere un ammirevole esempio di città di fondazione del periodo architettonico razionalista, che prese il nome dall’aviatore Guidoni, in quanto l’attività cui era destinata era la ricerca e la sperimentazione inerente all’aviazione, tanto da essere detta città dell’aria”.

CITTA’ DOPO 70 ANNI: Il decreto Napolitano recepisce dunque tutti i requisiti dall’articolo 18 del Testo unico degli Enti locali secondo il quale “il titolo di città può essere concesso ai comuni insigni per ricordi, monumenti storici e per l’attuale importanza”. La proposta era partita dal ministero degli Interni a cui il Comune aveva fatto istanza nel 2007 con una delibera di giunta in occasione dei suoi primi settant’anni. “Un riconoscimento doveroso – sono state le parole del sindaco Rubeis - per una città che, per abitanti (i guidoniani) e territorio, supera di gran lunga molti comuni capoluogo. In tutta Italia ci sono solo 59 centri più grandi di Guidonia. E che, da un punto di vista monumentale e architettonico, è uno dei più pregiati esempi di città di fondazione, sicuramente la meglio conservata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • Pizza Awards Italia 2019, Roma stupisce: ecco le migliori pizze della Capitale (e del Lazio)

  • Sushi "all you can eat" a Roma: 10 ristoranti giapponesi da provare

  • Incidente a Romanina: scontro tra auto, morta una mamma. Grave la figlia

Torna su
RomaToday è in caricamento