GuidoniaToday

Trasporto pubblico a Guidonia: "35mila chilometri di nuove corse"

L'assessore ai Servizi Sociali Marco Berlettano: "Con il passaggio a Marco Simone andiamo incontro alle esigenze del quartiere"

L'assessore Berlettano su un bus della Sap

Oltre 18 mesi di lavoro dietro le quinte e un risultato concreto per la cittadinanza di Guidonia Montecelio. E’ stato presentato, presso l’assessorato ai Servizi sociali, il piano integrativo per circa 35mila chilometri da parte della Sap. In tutta la Regione Lazio i comuni hanno visto il taglio del chilometraggio, mentre la Città dell’Aria festeggia un risultato storico e atteso da 30 anni.

LE NOVITA' - Tre le novità di rilievo: è stata istituita una fermata presso la nuova sede Asl RmG di via dei Castagni a due passi dal centro commerciale Tiburtino, è stato previsto un passaggio per via di Marco Simone nella zona del Golf Club per venire incontro alle esigenze del quartiere anche dopo le 20 ed infine è stata raccolta l’istanza dei ragazzi e degli istituti scolastici nei pressi del Bivio di Guidonia con la modifica di alcuni orari di partenza delle corse.

ASSESSORE BERLETTANO - Enorme soddisfazione da parte dell’assessore Marco Berlettano, sua la delega ai trasporti: “Abbiamo raggiunto questi risultati grazie ad un percorso intrapreso tempo addietro e grazie all’attività politica svolta in Regione Lazio da parte del consigliere comunale Simone Guglielmo, al lavoro della commissione e a quello degli uffici oltre che alla Sap stessa che si è resa disponibile ad incontri e riflessioni con il responsabile del servizio Massimo Egidi in prima linea. Per la fermata della sede dell’Asl si tratta ovviamente di un intervento importante per tutti gli utenti. Con il passaggio a Marco Simone andiamo incontro alle esigenze del quartiere, favorendo anche gli spostamenti dei residenti a Setteville Nord. Per la rivisitazione degli orari di partenza delle corse a favore degli studenti mi sono mosso in prima persona, come sempre, incontrando anche i dirigenti scolastici".

CONSIGLIERE DE MAIO - Queste novità sul Trasporto Pubblico Locale diventeranno realtà dal primo dicembre 2015. "Mi sembra un ottimo risultato a dimostrazione dell’attenzione e della sensibilità dell’amministrazione comunale nei confronti delle esigenze dei cittadini - dichiara il consigliere comunale di Forza Italia Marianna De Maio -. Siamo presenti sul nostro territorio, con risultati concreti. Abbiamo portato avanti questo percorso con l’assessorato e abbiamo cercato di far valere le nostre ragioni con diversi incontri effettuati in Regione Lazio. Da Marco Simone arrivano continuamente richieste per il miglioramento dei servizi, oggi siamo in grado di dare una risposta. Non ci fermeremo qui, ovviamente, in accordo con la Sap cercheremo di ottenere ancora di più in futuro"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

SERVIZIO AI LICEI - "Noi, come Guidonia Montecelio - conclude De Maio - meritiamo un’attenzione particolare per la nostra vicinanza a Roma e per la grandezza del territorio. Per quanto riguarda la fermata presso la nuova sede dell’Asl, un servizio essenziale, siamo convinti che soprattutto migliorerà la vita di chi è in difficoltà. Nel nostro piccolo abbiamo aiutato tante persone e questo ci rende orgogliosi. Per una volta sono state tutelate le fasce più deboli, come avvenuto con gli studenti che ogni giorno si recano agli istituti del Bivio di Guidonia: con i nuovi orari aiutiamo i ragazzi e tutte le famiglie". 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

  • Coronavirus, a Tor Vergata muore un 35enne: non aveva patologie pregresse

Torna su
RomaToday è in caricamento