GuidoniaToday

Guidonia: “Mezz'ora prima volevamo violentare un'altra ragazza”

Mirel Huma, uno dei quattro romeni arrestati racconta la drammatica notte dello stupro: “Non abbiamo violentato la prima coppietta perché il bagagliaio dell'auto era troppo piccolo per rinchiudere lui”

Mirel Huma, Marcel Cristinel Coada, Ciprian Trinca, Lucian Trinca: sono questi i nomi dei quattro componenti del branco di Guidonia che la notte tra giovedì 22 e venerdì 23 gennaio ha violentato una ragazza, chiudendo nel bagagliaio dell'auto il suo fidanzato.

Terribile il racconto di quella notte fatto da Mirel Huma, uno dei quattro compenenti del branco. Queste le sue parole: "Avevamo bevuto, avevamo deciso che ci saremmo divertiti. Uno di noi l'ha violentata due volte, quella ragazza. Ci avevamo già provato, quella sera". Questi i passaggi più drammatici del racconto di Huma.

Quella sera dunque la roulette russa dell'orrore ha distrutto solo per caso la vita di due ragazzi di Guidonia. Sarebbe bastato un bagagliaio più grande e sarebbe toccata ad un'altra coppietta. “Poche ore prima” racconta Huma nell'interrogatorio, “avevamo rapinato altri due giovani che si erano appartati lì vicino. Avevamo deciso di violentare la ragazza, ma siamo stati costretti a lasciar perdere perché la loro auto, una Ford Ka, era troppa piccola: non saremmo riusciti a chiudere il suo ragazzo nel bagagliaio. Così quando abbiamo visto la Fiesta l'abbiamo fatto: abbiamo bloccato il ragazzo e lo abbiamo chiuso dietro. Poi, a turno, abbiamo violentato la donna dentro l'auto”.

Dall'interrogatorio è emerso anche che i quattro hanno portato via il cellulare ai due ragazzi aggrediti per evitare che questi denunciassero immediatamente quanto accaduto. Dopo poche ore però la zona era già perlustrata palmo a palmo dai carabinieri e per i quattro romeni è stato necessario nascondersi, per progettare la fuga. A coprirli altri due connazionali Anton Ionut e Mugurel Goia entrambi arrestati per favoreggiamento.

Partecipa al dibattito sullo stupro di Guidonia sul forum

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento