GuidoniaToday

Usb: una mozione contro il comportamento dell'amministrazione

L'Unione Sindacale di Base di Tivoli e Guidonia attacca frontalmente l'amministrazione di Guidonia con una mozione che ne condanna il comportamento

comune-gUn comunicato stampa senza troppi giri di parole. Una dura presa di posizione dell’Usb (Unione Sindacale di Base) di Tivoli e Guidonia contro ‘l’uso indiscriminato delle consulenze tecniche all'interno del settore Urbanistica del Comune della Città dell’Aria. A diramarlo il Sindacato che dopo aver consegnato simbolicamente lo Statuto dei lavoratori al Sindaco Rubeis qualche mese fa sottoscrive una mozione che condanna il comportamento dell'amministrazione comunale.

RUBEIS COME BRUNETTA: “Che il Sindaco Rubeis avesse un pallino fisso per il personale – scrive l’Usb - lo si era capito dal suo programma elettorale, dove era scritto che avrebbe premiato i meritevoli e punito i fannulloni , emulo del suo collega di partito Renato Brunetta. Solo che, come Brunetta, si è capito da subito che per meritevoli lui riteneva coloro che sono vicini a lui nella politica e nell'amicizia e per fannulloni tutti gli altri, specialmente chi contrasta il suo operato”.

I TRASFERIMENTI DEGLI ANTIPATICI: Una lettera che va nello specifico continuando a puntare il dito contro l’amministrazione comunale: “Dopo aver eseguito dei trasferimenti di personale antipatico ai vertici senza seguire la prassi richiesta dai contratti e dalle norme. In contrapposizione si elargiscono incarichi e premi in denaro ai fedeli che gli girano intorno. Dove c'è carenza di personale o dove viene trasferito, si sostituisce con personale preso “ad hoc” e a discrezione di qualche dirigenza, ma senza seguire procedure che la legge chiaramente prevede che vengano seguite”.

L’ULITMO CASO: “E’ quello – spiega ancora Usb - del dirigente all'Urbanistica, Umberto Ferrucci, che agisce a seguito di una verifica da parte delle USB  sull'uso indiscriminato delle consulenze tecniche all'interno dell'Urbanistica, “incarichi-assunzioni” sostenute con la dicitura che non può “reperire personale idoneo e volenteroso all'interno dell'amministrazione “ ma lo sostiene dopo aver trasferito i tecnici in servizio all'Urbanistica ad altre aree. Il dirigente art. 110, dicevamo, attua la via della “criminalizzazione” personale cercando di denunciare alla commissione disciplinare un sindacalista interno eletto in RSU che sta proprio effettuando questa verifica”.

LA CONSEGNA DELLO STATUTO: “Non è bastata quindi al Sindaco la consegna simbolica dello statuto dei lavoratori qualche mese fa da parte delle USB, azione scaturita dopo aver disatteso sistematicamente quanto previsto dalla legge 300 e aver messo le videocamere e tolte le bacheche senza seguire le norme, aver precluso ai sindacati i luoghi di riunione istituzionali e occupato arbitrariamente i locali adibiti per le funzioni sindacali. Ora aggiunge attacchi diretti e personali ai delegati sindacali”.
 

MOZIONE E RICHIESTE: Un attacco che fa seguito ad una mozione al Sindaco che condanna il comportamento dell'amministrazione. “Le USB – conclude il sindacato - chiedono l'immediata revoca di trasferimenti in atto e precedenti in quanto non conformi alle procedure e comunicano che attueranno comunque tutte le azioni di tutela dei lavoratori e delle proprie attività sindacali e metteranno in evidenza, una volta terminata la verifica sul personale, le valutazioni su quanto emergerà dall'Area IV Urbanistica del comune di Guidonia , invitando già da ora l'Amministrazione a trovare forme di regolarizzazione e di assunzione delle figure tecniche carenti”.

Potrebbe interessarti

  • Saldi estivi a Roma, manca poco: quando iniziano

  • Cinema all'aperto a Roma: indirizzi e film in programma nell'estate 2019

  • Come vestirsi ad un matrimonio d'estate: consigli di stile

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l’ambiente

I più letti della settimana

  • Giallo di Torvaianica, il compagno di Maria Corazza ha incontrato tre persone venerdì mattina

  • Torna #vialibera: domenica 16 giugno a Roma 15 chilometri di strade solo per bici e pedoni

  • Viale Marconi: violentate e picchiate in strada. Aggressore fugge e viene investito

  • Perde il controllo della moto e finisce contro il guardrail: morto 27enne romano

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 15 e domenica 16 giugno

  • Interrogatori, autopsia e filmati delle telecamere di sorveglianza: giallo di Torvaianica verso la svolta

Torna su
RomaToday è in caricamento